Wolf cut a chi sta bene?

Wolf cut: taglio scalato e grintoso, sta bene a tutte le forme del viso, ma deve essere personalizzato secondo il parere di un esperto.

wolf cut a chi sta bene

Wolf cut: taglio scalato e grintoso, sta bene a tutte le forme del viso, ma deve essere personalizzato secondo il parere di un esperto.

Anima rock, cuore selvaggio e spirito ribelle: ecco cosa comunica il wolf cut, ossia il “taglio del lupo” che sta facendo letteralmente impazzire le millennial di tutto il mondo.

Ma a cosa è dovuto questo successo? E come si porta questo taglio? Soprattutto: a chi dona questo stile?

Ti sveliamo tutto in questo approfondimento…Buona lettura!

Wolf cut: le origini del taglio.

Questo taglio è a metà strada tra il famosissimo taglio mullet, molto in voga negli anni 80 e lo shag, un altro taglio molto in auge negli anni 70 che prevedeva scalature molto pronunciate. Il suo nome fa riferimento al fatto che questa pettinatura viene esibita in maniera del tutto naturale, ricordando il pelo selvaggio e anche un po’ arruffato di un lupo.

Le scalature e le asimmetrie molto pronunciate conferiscono a questo taglio un’anima grintosa e rock, che strizza gli occhi alla ribellione degli anni 70 e 80.

Rappresenta uno stile perfetto ed un vero e proprio modo di esprimersi per chi non ha paura di osare, né di comunicare la propria personalità. Perfetto per tutte le età, il Wolf cut, però, è adorato dalle giovanissime ragazze che vogliono sperimentare freschezza e leggerezza. Inoltre, si presenta come un taglio estremamente versatile e personalizzabile. Infatti, in base alla forma del tuo viso e alla tua personalità potrai customizzare il taglio del lupo perfetto per te. Potrai renderlo ancora più aggressivo accentuando le scalature e la differenza di lunghezza tra i capelli, oppure potrai sfoggiare una versione più soft.

Wolf cut: a chi sta bene?

Se hai una chioma molto pesante o un’enorme quantità di capelli, potresti optare per la versione molto sfoltita e molto scalata del wolf cut. Così facendo restituirai freschezza alla tua capigliatura e otterrai il look desiderato.

Se, invece, hai i capelli molto fini e sottili che tendono a sporcarsi, puoi optare per una versione più morbida con scalature specifiche volte a donare volume alla tua chioma.

Questa personalizzazione e questa versatilità rendono il taglio del lupo adatto a quasi tutte le forme del viso e a quasi tutti i tipi di capelli. Tuttavia, è bene specificare che questo taglio si esprime al massimo nella lunghezza medio corta o medio lunga o in presenza di capelli voluminosi, mossi o lisci.

Le scalature e l’effetto “arruffato” sono i tratti distintivi di questo taglio che sicuramente riuscirà a farsi ricordare ed imprimere una nota peculiare nella tua personalità.

Allora, sei pronta per sfoggiare il tuo personale wolf cut?

Prenota un appuntamento presso il nostro Salone: ti aspettiamo!

Rimani informato

Altri aggiornamenti

frangia in estate

Frangia in estate: ecco come portarla

Frangia d’estate: portala leggermente più lunga e aperta sul davanti, oppure laterale o molto corta per effettuare uno styling più veloce.